Invincibile > Running
12/01/2021

Praticato da amatori e professionisti, il running è una disciplina sportiva aerobica ad alto dispendio plastico-energetico.

In questo sport la tecnica e l’allenamento probabilmente incidono sulla performance in modo più significativo rispetto a una corretta alimentazione.

Occorre precisare che, se una buona alimentazione non migliora di tanto la prestazione, di certo una cattiva alimentazione la peggiora.


Alimentazione ed Energia


Una corretta alimentazione è indispensabile per compensare il significativo aumento del fabbisogno energetico-plastico, e mantenere un’ottimale efficienza muscolare.

 

Una dieta equilibrata dovrebbe mediamente contenere la seguente ripartizione calorica:


60-50% Carboidrati      25-30% Grassi      15-20% Proteine


Carboidrati e grassi rappresentano la principale risorsa energetica degli atleti.

I carboidrati sono la prima fonte energetica utilizzata dal nostro organismo, questi si depositano nel fegato e nei muscoli sotto forma di glicogeno, essenziale riserva energetica per compiere qualsiasi tipo di sforzo.

Seppur in maniera meno esplosiva rispetto a quella dei carboidrati, anche i grassi svolgono un ruolo importante dal punto di vista energetico.

Le proteine svolgono un ruolo plastico strutturale essenziale, mantengono l'efficienza del sistema immunitario ed endocrino e sostengono la funzionalità del sistema nervoso. In condizioni di deficit di zuccheri, possono essere trasformate in glucosio, quindi pura energia.


Nel running agonistico il fabbisogno proteico stimato risulta tra 1,3 - 1,5 g proteine/kg di peso corporeo.


L’assunzione di 3 porzioni al giorno di proteine alimentari o sottoforma di integratore ben distribuite tra colazione, pranzo, cena e spuntini, garantiscono un’ottimale capacità di allenamento, consentono un ottimale riparazione e recupero del tessuto muscolare impegnato durante l'attività.


Approfondisci il ruolo delle proteine in questo articolo.


Perché assumere integratori


Abbiamo detto che il running è una disciplina sportiva ad elevato dispendio plastico-energetico che una corretta integrazione è normalmente in grado di soddisfare.

 

Spesso però, allenamenti serrati ed intensi possono sconvolgere gli intervalli tra alimentazione ed allenamento e può accadere che gli alimenti da soli non riescano a soddisfare il fabbisogno giornaliero richiesto, in modo rapido ed efficace.

In questi casi, l’atleta può ricorrere agli integratori alimentari naturali, in grado di ripristinare le funzioni e le perdite nutrizionali cui l’organismo va incontro durante lo sforzo.

Essi però devono essere scelti in modo intelligente ed in base alle reali necessità fisiche.

 

L’integrazione alimentare, infatti, se utilizzata correttamente e personalizzata secondo le esigenze individuali, unitamente a volontà, spirito di sacrificio e duro allenamento, rappresenta una risorsa eccellente per sostenere la performance.

 

Scopri i piani di supplementazione del running in questo articolo.




Linea Proteine Syform
Balance

È un integratore di proteine del latte (titolo proteico 92% s/s).
Balance contiene una proteina ad azione “retard”, il caseinato, ed è particolarmente utile per nutrienti spuntini di metà mattina e pomeriggio.
Si può assumere in base alla necessità fino a 20 g al giorno (pari a 2 misurini rasi) sciolti in 20 ml di acqua o altro liquido, preferibilmente lontano dai pasti principali.

Esempio d'assunzione / Spuntino Proteico

Crepes Proteiche al Cioccolato:
40 g
Farina tipo 1
15 g Proteine in polvere Balance
15 g Cioccolato fondente
200 ml Latte vaccino o vegetale
100 ml 
Acqua

Mescolare farina, proteine , latte e acqua.
Scaldare una padella antiaderente dopodichè, versate il composto e cuocete in entrambi i lati.
Una volta cotte posizionare al centro il cioccolato e lasciare che si sciolga, spalmarlo nella superficie e arrotolare.

Linea Proteine Syform
Diamond Whey

Diamond Whey è un integratore di sieroproteine isolate del latte ad alta percentuale proteica.
L'elevata solubilità e digeribilità delle proteine conferiscono al prodotto un'elevata rapidità di digestione e assimilazione.
Si può assumere in base alla necessità fino a 20 g al giorno (pari a 2 misurini rasi) sciolti in 20 ml di acqua o altro liquido, preferibilmente lontano dai pasti principali.

Esempio d'assunzione / Colazione Proteica

Frullato Proteico:
20 g 
Proteine in polvere Diamond Whey
100 g Banana
100 g Fragole
300 ml Latte vaccino o vegetale
5 g 
Cacao amaro

Riporre tutti gli ingredienti nel mixer e frullare il tutto per 30 secondi.